Venerdì 09 Dic 2016
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il ritorno di Alessio Argiolas

Classe 1995, pivot, capocannoniere della scorsa stagione nel campionato Under 21 con la maglia del C'è Chi Ciak. Autore di ben 50 reti.  Il giovane talento serramannese, dopo un..

Intervista al vicepresidente Mauro Scalas

Ciao Mauro, purtroppo dobbiamo iniziare questa intervista raccontando della pr..

Un pareggio inaspettato

 CAMPIONATO REGIONALE CALCIO A 5 SERIE C2 GIRONE 5^ Giornata  19/11/2016  MA..

IL SERRENTI FRENA LA CORSA DEL C’E’ CHI CIAK

CAMPIONATO REGIONALE CALCIO A 5 SERIE C2 GIRONE C 4^GIORNATA   Parco Cross Se..

INTERVISTA AL DIRETTORE SPORTIVO GIUSEPPE PUTZOLU

05.11.2016  CAMPIONATO REGIONALE CALCIO A 5 SERIE C2 GIRONE C 3^GIORNATA  ..
image-5
image-7
image-4
image-8
image-1
image-3
image-2
image-6
image-9
image-11
image-0
image-10

Cliccare sul logo per informazioni.

 

21/10/2016  1^ GIORNATA  CAMPIONATO DI SERIE C2 GIRONE C

C’E’ CHI CIAK – ATLETICO SESTU  7- 4

 

Presidente, chi l’avrebbe detto a luglio che il CCC avrebbe disputato il campionato 2016/2017? Quanta emozione hai provato venerdì, quando i tuoi ragazzi sono scesi in campo?

E’ stato indescrivibile, un’emozione fortissima iniziata quando nello spogliatoio ci si preparava per la gara. Inevitabilmente ripensavo all'estate scorsa. Sono stati momenti difficili per la società, in quanto la prematura scomparsa di Michele ci ha scosso tantissimo. Abbiamo perso un amico vero e un collaboratore eccezionale. Le incertezze sull'impianto dove svolgere l’attività e la volontà di alcuni dirigenti di staccare la spina, mi hanno portato a una situazione davvero pesante. Mi sentivo solo e ho seriamente pensato di chiudere la società. Sono state proprio le parole di Michy che, prima di lasciarci, mi ripeteva di non arrendermi. “A costu de sighi’ a sousu. Su CCC non moridi!!”. Ecco in quei momenti quelle parole sono state una spinta in più per continuare. Così ho chiamato le persone che hanno contribuito a far nascere il CCC e assieme ci siamo messi in azione. Il lavoro da fare era tanto, ma le nostre fatiche sono state ripagate con la bella vittoria di venerdì sera.

7 a 4 il risultato finale a favore del CCC. I primi tre punti li abbiamo portati a casa. Sei soddisfatto di quanto visto in campo?

Ieri era importante partire bene. Sono soddisfatto di quanto visto in campo e sono convinto che con il tempo e il duro lavoro si può solo migliorare.

La partita d’esordio è sempre particolare. Credi che l’emozione abbia un po’ condizionato la prestazione dei ragazzi? Mi riferisco ad alcuni errori sulle chiusure che ci hanno portato a subire quattro reti.

L’emozione dell’esordio gioca sempre brutti scherzi. Gli errori in una squadra nuova ci stanno. In settimana si lavorerà per correggerli.

Cinque reti di Simeoni e parate spettacolari quanto provvidenziali di Mulas. Il pubblico ha gradito e gli applausi non sono mancati per un CCC tutto cuore e polmoni. Possiamo dire bravi tutti?

Direi di si. I ragazzi sono stati tutti eccezionali, anche quelli che non hanno giocato. Stare in panchina e non fare neanche un minuto è sempre difficile da accettare. Nonostante ciò sono stati bravissimi a incitare e gioire per le giocate di chi stava in campo. Questo è il vero spirito di squadra.

A proposito di pubblico. Ma quanta gente c’era? Bellissimo vedere gli spalti pieni. Tanti bimbi con mamma e papà. Possiamo dire che il Futsal è uno sport adatto a tutta la famiglia?

Il Futsal è uno sport coinvolgente e vedere tanti bambini in palestra mi ha reso felicissimo. Stiamo lavorando a un progetto per portare il calcio a 5 nelle scuole. Sono loro il futuro della società.

Vinicio, non credi che il CCC meriti una struttura sportiva più idonea in grado di accogliere più persone?

Sarebbe bello poter avere un palazzetto nuovo e accogliente. Per il momento ringrazio il cielo di avere la palestra di via Svezia, che ci permette di svolgere l’attività. Poi chissà…..

La prossima sfida sarà in trasferta, cosa chiedi alla squadra?

Sono sicuro che in questi giorni la squadra lavorerà per farsi trovare pronta al prossimo appuntamento.

Vuoi ringraziare qualcuno o fare un appello?

Ringrazio tutte le persone che, direttamente o indirettamente, ci stanno aiutando a portare avanti la nostra storia. Ringrazio ovviamente i miei colleghi del direttivo, amici e preziosi collaboratori: Mauro, Peppe, Michele, Tonio, Tore, Fabrizio e lo staff tecnico al completo, arricchito quest’anno dalla professionalità di Daniela Tocco e Paola Morelli. L’appello che mi sento di fare è che chiunque avesse voglia, curiosità e interesse di conoscere il Futsal può contattarci. Presto partiremo con delle sedute di allenamento per far conoscere a tutti i ragazzi che lo vorranno, quanto è bello questo sport.

 

Grazie a Vinicio Putzolu, presidente del C’è chi Ciak Calcio a 5 Serramanna.

L’a.s. Cristian Sanna       

L’Associazione Sportiva di Calcio a 5 C’è Chi Ciak, iscritta al Circuito di Credito Commerciale Sardex.net informa le aziende del circuito che è aperta la campagna sponsorizzazioni in crediti Sardex.

Le opportunità di sponsorizzazione sono molteplici: marchio sulle maglie ufficiali e nell'attrezzatura sportiva (completi da gara, borsoni, magliette, canadesi, giubbotti, etc…) sito internet www.cechiciak.it, Social Network, locandine per segnalare le partite casalinghe di campionato (da ottobre 2016 a maggio 2017), striscione da installare nella palestra in cui si giocano le partite di campionato dove  vi è una gremita presenza di pubblico  e tante altre.
Non perdete l’occasione di promuovere uno Sport che negli ultimi anni sta crescendo in maniera vertiginosa aiutando, al contempo, queste piccole realtà che con passione e tenacia lavorano per dare ai giovani e meno giovani l’opportunità di praticare uno sport sano, pulito  ed all'insegna del puro benessere e divertimento.

Prossimi incontri

10-12-2016 16:00
C'è Chi Ciak - Selegas C5
16-12-2016 21:00
Sibiola Serdiana - C'è Chi Ciak