Mercoledì 28 Giu 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Stampa

Un pomeriggio da leoni

CAMPIONATO REGIONALE CALCIO A 5 SERIE C2 GIRONE C

7^ GIORNATA DI RITORNO 04/03/2017

ASD C'è Chi Ciak vs Futsal Gemma  2 - 1

Marcatori CCC: Simeoni (2)

Grinta, tecnica e orgoglio; tre ingredienti fondamentali che hanno permesso al C'è Chi Ciak di compiere l'impresa. Una vittoria che rimarrà a lungo impressa nella memoria di chi ha avuto la fortuna di assistere a questa gara. Il Futsal Gemma, capolista imbattuta di questo girone, vittima sacrificale di un C'è chi Ciak superlativo, mai si sarebbe aspettata di capitolare contro una squadra falcidiata dai numerosi infortuni. Già dalle prime battute si intuisce che, per i cagliaritani, non si prospetta un pomeriggio di relax. I serramannesi sono agguerriti e coraggiosi. La velocità e il dinamismo dei ragazzi di mister Scalas creano non pochi problemi alla corazzata bianconera, che solo grazie all'elevata caratura tecnica e ad alcune provvidenziali parate dell'estremo difensore, riescono a controllare gli avversari. Dopo quindici minuti di gioco arriva, immeritatamente, il gol del vantaggio del Futsal Gemma e un attimo dopo Andrea Zucca, il capitano del CCC, deve lasciare il campo a causa di un brutto infortunio. La solita malasorte che accompagna il CCC dall'inizio del campionato anche questa volta ci ha messo lo zampino. Il numeroso pubblico presente si è accorto subito del momento di difficoltà della squadra locale e da qui in poi il palazzetto di Bia Nuraminis si è trasformato in una bolgia infernale. Tutti in piedi ad incitare e incoraggiare i propri beniamini. Spettacolo da brividi. Supportato e galvanizzato dai propri tifosi, il CCC ingrana la marcia giusta e sale in cattedra. Il portierone Mulas erige un muro davanti alla sua porta, le magie di Garau iniziano a disorientare gli avversari, il talentuoso Gesmino, con la sua determinazione vanifica ogni azione pericolosa, creando una vera e propria zona invalicabile e la dinamicità e la freschezza dei giovani Gai e Argiolas sono una costante spina nel fianco per il Futsal Gemma. Poi arriva lui, bomber Simeoni, capocannoniere di questo campionato, freddo e spietato come un cobra, che scarica tutta la sua rabbia agonistica in un micidiale tiro che si insacca alle spalle del portiere avversario. Si va al riposo con il sorprendente risultato di 1 a 1. Nel secondo tempo il CCC continua a crescere e a credere di più nelle proprie potenzialità. Il Futsal Gemma, nonostante l'enorme sforzo, non riesce a contenere i serramannesi ed inizia ad innervosirsi. La capolista vacilla e commette vari errori che permettono al CCC di passare in vantaggio con un altro gol di Simeoni. I minuti trascorrono inesorabilmente e in quel di Serramanna inizia a sentirsi il profumo dell'impresa. Il recupero concesso dall'arbitro è inspiegabilmente lungo. Cresce la tensione fuori e dentro il campo. Tutto il pubblico è in piedi e al triplice fischio esplode in un boato di gioia e liberazione. Applausi a scena aperta per questi ragazzi che hanno scritto una pagina bellissima della storia del CCC. 

L'addetto stampa Cristian Sanna

Prossimi incontri

Ultime Partite

18-03-2017 18:00
C'è Chi Ciak 7 : 2 Sibiola Serdiana
10-03-2017 21:30
Selegas C5 9 : 6 C'è Chi Ciak
04-03-2017 18:00
C'è Chi Ciak 2 : 1 Futsal Gemma
25-02-2017 15:00
FF Cagliari 5 : 3 C'è Chi Ciak
24-02-2017 00:00
C'è Chi Ciak 7 : 1 Maroso Gonnosnò